San Valentino, l’amore dall’altra parte la sindrome di Down. “Amore, amicizia, erotismo: parliamone adesso”: il proponimento e le storie di AIPD

San Valentino, l’amore dall’altra parte la sindrome di Down. “Amore, amicizia, erotismo: parliamone adesso”: il proponimento e le storie di AIPD

Si dice perché siano eterni bambini: tuttavia non è autentico. Si dice giacché non possano amare, neppure risiedere amati: nonnulla di ancora ingannevole. Si dice giacché non possano sposarsi e stare totalità: malfatto. Il progetto da 6 mesi coinvolge 36 operatori e 180 persone con la paura di Down di18 sedi Obiettivo: educarsi ed istruire all’affettività

ROMA – Possono adorare, succedere amati, portare una vincolo, sposarsi e sentire una gente: contrariamente a quanto si crede, le persone mediante sindrome di Down non sono “eterni bambini”, asessuati e privi di pulsioni. Ma, qualora le coppie sono tante, semplice cinque per tutta Italia risultano sposate e conviventi: e una di queste fa dose della insidia AIPD. Prova in quanto contro attuale argomento – sindrome di Down e capacità affettiva – c’è al momento alquanto da esercitare, durante addolorare i pregiudizi e anche le paure. Verso attuale, AIPD Nazionale ha dato cammino al piano “Amore, alleanza, sessualità: parliamone adesso”, giacché si pone particolare l’obiettivo di dar vita a un discorso formativo attraverso 180 adolescenti, giovani e adulti con sindrome di Down e loro famiglie e 36 operatori di 18 territori. Appena? Di sbieco incontri di formazione rivolti per operatori locali, percorsi di orientamento verso persone mediante la paura di Down e familiari e esperienze di coabitazione breve denominate “Star abilmente insieme”. Concluderanno il intenzione un colloquio decisivo sul argomento “Siamo uomini e donne” e un percorso didattico sull’uso avvertito dei social sistema. Nell’ambito del piano, saranno inoltre realizzati alcuni strumenti, in mezzo a cui un docu-film e delle linee guida.

“Crediamo affinché tutte le persone con Sd abbiano bisogno e diritto di accogliere un’educazione erotico uniforme nei contenuti per quella di tutti ma adattata nelle modo attraverso poter capire, esprimersi e stare la propria erotismo in prassi adatto, appunto perché persone come le altre”, dichiara Anna Contardi, coordinatrice nazionale AIPD e avveduto del proponimento.

Le sedi coinvolte nel progetto sono: Abruzzo (Teramo), Basilicata (Potenza,), Campania (Avellino), Lazio (Roma, Sudpontino), Lombardia (Monza), Marche (San santificato del Tronto), Molise (Campobasso), Puglia (Bari, Brindisi, Lecce), Sardegna (Oristano), Sicilia (Siracusa), Toscana (Livorno,), Trentino (Trento), Umbria (Perugia), Veneto (Venezia, Belluno).

Sintomi di Down e vitalitГ  di coniugi: realizzabile tuttavia incerto. Al presente sopra Italia il 60% delle persone con sindrome di Down ГЁ adulta; nella organizzazione AIPD circa 1.794 soci con paura di Down, 1.312 hanno ancora di 15 anni (73,1%). Nonostante il gran gruppo di coppie, soltanto pochissime arrivano verso sperimentarsi sopra una “relazione piena” specie di familiaritГ  e condivisione di un progetto di energia. Le esperienze di compatibilitГ  sono arpione poche, simile che i matrimoni (sopra Italia nell’eventualitГ  che ne conoscono 5, di cui 1 entro persone della insidia AIPD). I familiari sono generalmente impauriti e impreparati ad unire sul tema le persone per mezzo di sD, pieno trattate modo bambini. Di nuovo in mezzo a gli operatori del parte sono arpione molti i pregiudizi e scarsa ГЁ la abilitГ  di contrastare il argomento durante atteggiamento attivo.

Aiutare le famiglie verso comprendere. Unito degli obiettivi e delle laboriosità principali del proponimento è la sensibilizzazione delle famiglie sul composizione dell’affettività, erotismo e cintura di duetto: mediante qualsivoglia residenza verrà ordinato un coincidenza cifra, orientato a tutti gli interessati.

Formare i formatori e gli operatori. Una sfilza di incontri e giornate di disposizione intensive sono diretti agli operatori del branca e alla istruzione di professionisti delle sezioni, giacché possano portare indi su il disegno sul particolare territorio. Sono stati coinvolti con codesto cammino esperti di sessualità, ostetricia e andrologia. Si è per di più avviata una supporto con la associazione italiana di Andrologia, in l’individuazione di una organizzazione di andrologi disponibili e competenti sul paese. Si è di nuovo stipulato un accordo di sostegno con la gendarmeria di condizione verso la profilassi degli abusi. Sui territori coinvolti si stanno organizzando reti di supporto, non solo durante l’attività educativa in quanto attraverso confermare ai giovani coinvolti punti di richiamo sul timore.

Abbinare le persone con la sindrome di Down. Percorsi formativi tuttavia anche esperienziali sono destinati alle persone unitamente sintomi di Down: incontri di consapevolezza della direzione sul timore “Vuoi inveire di…?” offriranno ai nobody cosa ГЁ partecipanti ciascuno buco conveniente di discussione e controversia sopra cui sentirsi accolti e liberi di tirar lontano curiositГ , dubbi, paure riguardo a complesso quello che ruota d’intorno al timore dell’affettivitГ  e della erotismo. Qualsiasi unione locale effettuerГ  10 incontri di approssimativamente 3 ore ciascuno nell’arco di sei mesi. VerrГ  inoltre accaduto sentire ai partecipanti il “II bando sui diritti delle donne e delle ragazze con menomazione” nell’connessione Europea, abituale dal Forum Europeo sulla invaliditГ  nel 2011 per punto di vista accessibile da leggere.

Di atto parliamo dal momento che parliamo di erotismo. Questi i temi affinché saranno affrontati durante gli incontri di istruzione e tendenza insieme le persone per mezzo di sintomi di Down: le emozioni, i diritti, modo sono fatti uomini e donne, il ginecologo e l’andrologo, amore e alleanza, il corteggiamento, i rapporti tra ragazzi e ragazze, il essere gradito, come comporre l’amore, come nascono i bambini e come evitarlo, la paio, il connubio, alloggiare insieme, la stato interessante e che vuol manifestare convenire i genitori, molestie, privacy e social.

Vacanze “Star bene insieme”. Durante i percorsi di tendenza, gli operatori locali individueranno, fra le coppie esistenti, quelle interessate ad eseguire una chiusura estiva insieme, della arco di 7 giorni, mediante albergo ovverosia agriturismi al costa. Le coppie potranno prendere sonno contemporaneamente sopra camere matrimoniali, per stare verso culmine la loro familiarità e sperimentarsi in una settimana di “convivenza”. Gli operatori presenti supporteranno i gruppi nell’organizzazione generale della settimana e gestiranno impiego strutturate intorno al timore della vitalità durante coniugi. “Siamo uomini e donne”. A compimento del piano, un compratore e una tale per mezzo di paura di Down durante tutti residenza parteciperanno ad un incontro tra delegati a Roma, della corso di quattro giorni. Obiettivo sarà la funzione mediante città di quanto sporgente nei percorsi locali, con un successivo momento di colloquio ed esecuzione. Saranno inoltre elaborati e divulgati strumenti di lavoro, mezzo le linee guida e un docu-film in quanto racconterà le storie d’amore e i progetti di alcuni dei protagonisti del viaggio.